Valutazione cognitiva e neuropsicologica

L’iter diagnostico prevede: 

  • Primo colloquio con la famiglia per elaborare l’anamnesi;
  • Valutazione della presenza/assenza di patologie primarie come deficit visivi e/o uditivi;
  • Inquadramento diagnostico mediante prove standardizzate del funzionamento cognitivo generale;
  • Valutazione neuropsicologica;
  • In base a quello che emerge dalla valutazione, si dispone un percorso terapeutico utile a potenziare le aree in cui il bambino ha maggior difficoltà.

NEUROPSICOLOGIA CLINICA E DI RIABILITAZIONE

Attraverso questo processo ci occupiamo della valutazione e della identificazione dei disturbi neuropsicologici dell’infanzia e dell’adolescenza. Tali disturbi interessano sempre più bambini e ragazzi e includono difficoltà in vari ambiti del funzionamento cognitivo, comportamentale ed emotivo.

L’associazione offre una particolare attenzione alla valutazione neuropsicologica di bambini e ragazzi con disturbi del neurosviluppo (Dsn), che, in età evolutiva, influenzano emozioni, comportamento, abilità di apprendimento e funzioni esecutive. Nello specifico realizziamo progetti e programmi riabilitativi su:

  • Deficit delle funzioni attentive/iperattività (ADHD);Disturbi delle funzioni esecutive e dell’organizzazione dello spazio;
  • Disturbi del linguaggio e della comunicazione, della lettura, della scrittura e del calcolo (DSA);
  • Disprassia e difficoltà della coordinazione motoria;
  • Ritardo mentale e funzionamento cognitivo limite;
  • Disturbi dello spettro autistico.

TI ASPETTIAMO

Contattaci per maggiori info

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi