L’arte e la creatività di Claudia Chianese per il progetto “ArteNonMente” della Fondazione Quondamatteo

L’arte e la creatività di Claudia Chianese per il progetto “ArteNonMente” della Fondazione Quondamatteo che prevede la realizzazione di un centro dedicato ad attività educative, creative e di cura, orientate a bambini e adolescenti con disagi sociali.

Oggi, 12 aprile 2019, l’artista ha organizzato, nel suo atelier in via Palermo a Roma, un evento di raccolta fondi per il centro. Il 10 per cento del ricavato della serata sarà infatti devoluto alla Fondazione che ha ideato e definito il progetto. “L’arte, la creatività sono fattori fondamentali per il recupero e il reinserimento dei ragazzi che saranno ospitati nel nuovo centro. Anche per queste ragioni ho deciso di sostenere un’iniziativa che ha una grande valenza sociale e che rispecchia anche il mio percorso umano e professionale – precisa l’arista – in cui il pensiero e la meditazione hanno sempre avuto un ruolo importante. Credo che l’arte, in tutte le sue manifestazioni, sviluppi comunque una sensibilità diversa che io, con questa iniziativa, ho voluto incanalare verso un obiettivo importante”. La scultura, la fotografia e il gioiello scultura sono i tre filoni che caratterizzano l’opera dell’artista, raccontata nell’accogliente atelier dove espone tutte le sue creazioni. E’ un luogo di conoscenza, dove l’arte si esprime attraverso linguaggi differenti. Tutto è concepito per ritrovare la propria radice interiore, spirituale. “Uno spazio – racconta l’artista – che è privato e pubblico, aperto alla condivisione del pensiero e del gesto”. Una ricerca di interiorità e profondità che ha più di un punto di convergenza con le attività di ArteNonMente che hanno lo scopo di creare un alto impatto sul benessere emotivo ed esistenziale, sia del ragazzo che del nucleo familiare, anche attraverso attività e laboratori che ne esaltano la creatività.

“Arte e creatività – conclude – rappresentano un valore aggiunto in grado, come dimostrato anche dalle finalità del nuovo centro, di indicare un percorso di crescita e benessere”.

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi